sartori

home / Ultimissime / Sanzioni e contenzioso / Giurisprudenza

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza


Nessuna automatica reviviscenza per l’atto di contestazione di sanzioni annullato in autotutela

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 27/12/2022
La legge attribuisce all’Amministrazione finanziaria il potere di provvedere in via di autotutela e con effetti retroattivi all’annullamento d’ufficio (o alla revoca) degli atti illegittimi (o infondati). Allo stesso tempo, è ..


Principio di offensività e bene giuridico sotteso alle fattispecie sanzionatorie amministrative tributarie: brevi considerazioni a margine di una recente pronuncia resa dalla Corte di Cassazione

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 20/12/2022
La Corte di Cassazione, con l’ordinanza 3 maggio 2022, n. 13908, ha confermato l’orientamento interpretativo secondo cui, nell’eterogeneo sistema sanzionatorio tributario, al fine di distinguere le violazioni formali da quelle ..


Brevi riflessioni sul rapporto tra processo tributario e processo penale

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 16/12/2022
Il presente lavoro esamina l’evoluzione giurisprudenziale italiana ed Unionale sul difficile rapporto intercorrente tra l’ordinamento penale e quello tributario, sia sotto il profilo procedimentale sia dal lato processuale. Tante le differenti ..


Questioni peculiari sui redditi prodotti in forma associata, tra litisconsorzio necessario e limiti soggettivi del giudicato

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 15/12/2022
La Corte di Cassazione ha più volte rimarcato che l’unitarietà dell’accertamento alla base della rettifica della dichiarazione dei redditi della società di persone e di quelli dei loro soci postula il necessario ..


La Corte costituzionale riaccende il dibattito sul ne bis in idem

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 27/10/2022
La Corte costituzionale, con la sentenza n. 149/2022, ha per la prima volta dichiarato l’incostituzionalità del cumulo di sanzioni, penali e amministrative, per il medesimo fatto. La sentenza, seppure produca effetti limitatamente al campo ..


Il reato di omesso versamento delle ritenute

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 25/10/2022
L’omesso versamento delle ritenute è un reato di natura omissiva a carattere istantaneo; il sostituto presenta la dichiarazione ma poi non versa allo Stato le somme dovute. Configurando un reato disciplinato dal D.Lgs. n. 74/2000, al ..


RELAZIONE - Il concorso tra norme amministrative e penali: il problema del ne bis in idem alla luce della sentenza della Corte Costituzionale n. 149 del 2022

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 10/10/2022
La questione sollevata dal Consiglio di Stato riguarda la costituzionalità del cumulo di procedimenti e di sanzioni derivante dal combinato disposto degli artt. 174-bis e 174-ter della legge n. 633 del 1941 che, in tema di pratiche commerciali ..


La Corte di Cassazione torna sull’irrogazione di sanzioni in caso di indebito rimborso IVA

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 27/09/2022
Con la sentenza 29 ottobre 2021, n. 30785, la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi sull’applicazione al caso di indebito rimborso delle sanzioni amministrativo-tributarie previste per il mancato o tardivo versamento dell’IVA. La ..


Le dichiarazioni dei terzi nel processo tributario: una problematica apertura della Suprema Corte

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 13/09/2022
La Suprema Corte affronta il tema della natura ed efficacia probatoria delle dichiarazioni di terzi nel processo tributario. Tale efficacia è ora subordinata ad un effettivo esame delle dichiarazioni alla luce dei criteri propri delle presunzioni ..


Nemo tenetur se detegere e diritto tributario

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 13/09/2022
La valenza delle garanzie “penali”, e in particolare del principio del nemo tenetur se detegere, nei procedimenti sanzionatori amministrativi di carattere “punitivo” sembra, per consolidato orientamento della Corte Europea dei ..


Spunti controcorrente su giurisdizione ordinaria e mancata transazione fiscale

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 31/08/2022
La Corte di cassazione ancora una volta a Sezioni Unite condivide la tesi della giurisdizione ordinaria in caso di controversia a seguito della mancata accettazione da parte dell’Agenzia delle Entrate della proposta di transazione fiscale presentata ..


“Emendatio libelli” nell’appello tributario o mere questioni di “onere della prova”?

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 03/08/2022
La Suprema Corte di Cassazione con le due pronunce in commento ha ribadito un orientamento secondo cui la puntuale specificazione in grado di appello delle difese proposte dal contribuente in modo più ampio in primo grado, non costituisce una ..


Alcune precisazioni sulla utilizzabilità del giudicato esterno

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 18/07/2022
La Commissione tributaria regionale del Lazio interviene nuovamente sul tema dei limiti di efficacia del giudicato sostanziale nel processo tributario, superando il principio di autonomia dei singoli periodi d’imposta, previsto dall’art. 7, ..


Il rapporto tra la bancarotta fraudolenta documentale e l’occultamento o distruzione delle scritture contabili: ne bis in idem?

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 26/06/2022
  La Corte di Cassazione V sez. penale (sentenza n. 7557/2022) si è pronunciata sul rapporto tra i reati tributari, di cui al D.Lgs. 74/2000, e il reato di bancarotta fraudolenta documentale disciplinato dal codice della crisi ..


La nuova disciplina sull’impugnazione dell’estratto di ruolo e la sua efficacia nei processi in corso

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 26/06/2022
L’impugnazione del ruolo, conosciuto occasionalmente attraverso “l’estratto di ruolo”, quale tutela giurisdizionale anticipata riconosciuta, dalla giurisprudenza di legittimità al debitore, al di là di un suo ..


Gli effetti della sospensione giudiziale dell’avviso di accertamento

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 22/06/2022
La sentenza affronta il tema della sospensione cautelare di cui all’art. 47 del d. lgs. n. 546 del 1992 ed afferma che il Fisco non può procedere alla formazione del ruolo e all’iscrizione “provvisoria”, una volta ottenuta ..


Il vizio di incompetenza per territorio dell’atto impositivo alla prova della legge n. 241 del 1990

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 24/05/2022
L’ordinanza in questione riapre il dibattito sull’applicabilità alla materia tributaria degli artt. 21-septies e 21-octies, L. n. 241 del 1990. In questa occasione la Cassazione perviene alle sue conclusioni con un’interpretazione ..


La compensazione delle spese di giudizio del processo tributario

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 26/01/2022
La normativa tributaria in tema di spese di lite stabilisce il generale principio di responsabilità per le spese del processo nonché il criterio della soccombenza per la imputazione delle stesse. Allo stesso modo, tuttavia, riconosce il ..


Riproposizione e appello incidentale nel processo tributario

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 18/01/2022
 Nell’ordinanza n. 18119 del  24 giugno 2021, la Suprema Corte ha statuito il seguente principio di diritto: nei casi in cui un’eccezione di merito sia stata respinta in primo grado e la parte comunque vittoriosa per altre ragioni ne ..


Accertamenti parziali ed impugnabilità degli atti di adesione

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 07/01/2022
La Suprema Corte Corte di Cassazione, (con l'ordinanza 20 ottobre 2021, n. 29036) ha affrontato una vertenza concernente l’impugnazione di un atto di definizione di processo verbale di constatazione ai sensi del previgente art. 5-bis del D.Lgs. n. ..


Pagine: 1   2   3