newsletter

home / Ultimissime / Sanzioni e contenzioso / Giurisprudenza

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza


Riproposizione e appello incidentale nel processo tributario

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 18/01/2022
 Nell’ordinanza n. 18119 del  24 giugno 2021, la Suprema Corte ha statuito il seguente principio di diritto: nei casi in cui un’eccezione di merito sia stata respinta in primo grado e la parte comunque vittoriosa per altre ragioni ne ..


Accertamenti parziali ed impugnabilità degli atti di adesione

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 07/01/2022
La Suprema Corte Corte di Cassazione, (con l'ordinanza 20 ottobre 2021, n. 29036) ha affrontato una vertenza concernente l’impugnazione di un atto di definizione di processo verbale di constatazione ai sensi del previgente art. 5-bis del D.Lgs. n. ..


Margini di tutela del debitore. Contribuente e riparto di giurisdizione in tema di transazione fiscale

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 09/10/2021
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affrontato il problema della giurisdizione nell’ambito della nuova transazione fiscale, ritenendo sussistente la cognizione dell’AGO, mediante la valorizzazione dei profili paritetici delle ..


Patteggiamento e reati tributari: la Corte di Cassazione ritorna sulla questione

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 27/08/2021
Come è noto l’applicazione della pena su richiesta delle parti, il c.d. patteggiamento, ex art. 444 c.p.p. per quanto concerne i reati tributari è stato subordinato dal legislatore all’estinzione del debito con l’erario ..


Il reato di riciclaggio e le condotte prodromiche alla presentazione della dichiarazione dei redditi fraudolenta

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 09/07/2021
La Suprema Corte di Cassazione afferma il principio di non configurabilità del reato di riciclaggio di utilità oggetto di attività prodromiche all’evasione e nega l’imputabilità dell’agente per condotte di ..


Diniego di transazione fiscale e giurisdizione del giudice ordinario

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 22/06/2021
La sentenza affronta la questione del giudice giurisdizionalmente competente nei casi di diniego di transazione fiscale da parte dell’Amministrazione finanziaria. La vicenda, a lungo dibattuta in dottrina ed in giurisprudenza, sembra aver trovato la ..


Ne bis in idem: in attesa della Consulta la Corte di Cassazione si perde sulla via di Strasburgo

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 01/06/2021
La Corte di cassazione è ritornata recentemente sul tema del ne bis in idem in ambito tributario, ammettendo che la sanzione penale possa intervenire anche ad anni di distanza da quella amministrativa. Tale posizione non pare però in linea ..


POST - La Corte di Cassazione sul ne bis in idem penal-tributario: una questione ancora aperta?

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 26/02/2021
La Corte di Cassazione, in una recente pronuncia, esclude la sussistenza del principio  del ne bis in idem in relazione alla sanzione penale, ex art. 4 D.Lgs. 10 marzo 2000, n. 74, e amministrativa relative al medesimo fatto di ..


POST: Rottamazione delle cartelle esattoriali: una causa di non punibilità?

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 17/12/2020
 La Corte di Cassazione si pronuncia in merito al sequestro preventivo disposto nei confronti dei beni di un soggetto indagato per il reato di cui all’art. 10-quater, c. 2, D.Lgs. 10 marzo 2000, n. 74. In particolare la Suprema Corte ritiene ..


La tutela del contribuente contro l’esecuzione tributaria secondo la Cassazione

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 07/08/2020
L’ordinanza in commento riafferma, ma senza addurre argomenti nuovi e persuasivi, il precedente del 2017 che ha disapplicato l’art. 2 d.lgs. n. 546/1992, ritenendo devoluta alla giurisdizione tributaria l’opposizione ex art. 617 c.p.c. ..


RELAZIONE - Le sezioni unite tornano a definire il criterio di riparto della giurisdizione nelle liti relative all’esecuzione forzata tributaria.

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 15/07/2020
In positivo, nell’ordinanza n. 7822/2020 si ravvisa una sostanziale linea di continuità, o quanto meno di compatibilità, con le quattro importanti pronunzie giurisdizionali che, dal 2017 al 2020, si sono (una per ogni anno) susseguite ..


Sanzioni tributarie, "discriminazioni a rovescio" ed esigenza di un intervento della Corte Costituzionale

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 29/06/2020
L’articolo è incentrato sui principi dettati della Corte di Giustizia nell’ambito delle sanzioni amministrative ed, in particolare, su quelli a tutela del contribuente. L’autore pone l’accento sulla minore tutela del ..


RELAZIONE - Riflessioni sui recenti orientamenti in materia di riparto di giurisdizione nelle controversie aventi ad oggetto gli atti di esecuzione forzata derivanti da crediti tributari

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 18/06/2020
La ratio  dei criteri di distinzione tra giurisdizione del Giudice Tributario e quella del Giudice dell’Esecuzione in materia di atti  dell’esecuzione forzata  derivanti da crediti tributari,  deve  basarsi  sulla ..


Abuso, simulazione e giudicato esterno. Un'importante decisione

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 11/03/2020
E’ possibile estendere, con efficacia vincolante, il giudicato formatosi con riferimento a periodi d’imposta precedenti, anche quando la questione oggetto di esame da parte dei giudici attiene alla qualificazione giuridica di una ..


Un nuovo “tassello” nell’interpretazione della regola del “ne bis in idem” da parte della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (Corte EDU, 16 aprile 2019, ric. n. 72098/14, Bjarni Ármannsson v. Iceland)

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 20/02/2020
Il principio del ne bis in idem non va intesto in senso formale ma in senso sostanziale e preclude alla irrogazione di sanzioni penali e tributarie quando queste ultime presentino un livello di afflittività simile alle prime. 


Notificazione illegittima se eseguita mediante agenzia privata

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 03/06/2019
Illegittima la notificazione del ricorso introduttivo del giudizio tributario eseguita mediante l’utilizzo di una agenzia privata di recapiti invece che dal servizio postale fornito dalle poste italiane


Transazione fiscale e sequestro preventivo nei reati tributari

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 13/05/2019
La Corte di Cassazione ha ribadito che solo l’integrale pagamento del debito tributario rende inoperativa la confisca e determina la revoca del sequestro preventivo. Pertanto, gli effetti della misura cautelare reale non vengono meno neppure qualora ..


La previsione di sanzioni amministrative tributarie in assenza di qualunque rischio di “danno erariale” contrasta con i principi fondamentali dell’Iva

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 10/05/2019
La Corte di Giustizia (CGCE 08/05/2019, C-712/17) ha stabilito che i principi di proporzionalità e neutralità ostano ad una normativa in virtù della quale la detrazione illegittima dell’Iva è punita con una sanzione pari ..


Legittimità della mancata previsione di soglie di punibilità in caso di dichiarazione fraudolenta mediante fatture per operazioni inesistenti

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 26/04/2019
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 2 del D.Lgs. n. 74 del 10 marzo 2000 sollevata, in riferimento all’art. 3 della Costituzione, non potendosi qualificare irragionevole la scelta del ..


La rottamazione dei ruoli: la formula di chiusura del processo pendente in cassazione

Sanzioni e contenzioso - Giurisprudenza 26/04/2019
Con l’articolata ordinanza n. 24083, depositata in 3 ottobre 2018, la Suprema Corte ha affrontato la questione della formula di chiusura del giudizio di cassazione nell’ipotesi in cui il debitore (il contribuente nelle liti tributarie) abbia ..


Pagine: 1   2