home / Archivio / Fascicolo / Il d.lgs.10 giugno 2020, n. 49 attua la direttiva UE 2017/1852 sui meccanismi di risoluzione delle ..

indietro stampa articolo indice fascicolo leggi articolo leggi fascicolo


Il d.lgs.10 giugno 2020, n. 49 attua la direttiva UE 2017/1852 sui meccanismi di risoluzione delle controversie fiscali internazionali: le questioni di fondo

Lorenzo del Federico, Professore ordinario, Università di Chieti-Pescara

L’OCSE sta promuovendo il passaggio dalle classiche Mutual Agreement Procedures a nuove procedure di natura arbitrale.

La Commissione Europea si è affiancata alle iniziative dell’OCSE, elaborando la Direttiva UE 2017/1852 sui meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell’Unione Europea, per rafforzare e rendere effettive le Mutual Agreemen Procedures.

La Direttiva introduce meccanismi per risolvere le controversie tra Stati membri che emergano dall’interpretazione ed applicazione di accordi e Convenzioni che prevedono l’eliminazione della doppia imposizione del reddito e, ove applicabile, del capitale; tali meccanismi si innestano nel tessuto degli accordi vigenti, inserendo specifiche norme per risolvere il caso controverso ed attribuendo al contribuente ampi poteri di impulso in caso di inerzia da parte delle autorità fiscali degli Stati. Il profilo caratterizzante è la previsione di una procedura celere e di una fase vincolante ed obbligatoria, affidata a Commissioni indipendenti, che hanno connotazione arbitrale.

PAROLE CHIAVE: diritto tributario internazionale - controversie fiscali internazionali - mutual agreement procedure - arbitrato

The decree. lgs. 10 june 2020, n. 49 implements the EU directive 20171852 on international tax dispute resolution mechanisms: the underlying issues

The OECD is promoting a shift from classic Mutual Agreement Procedures to new arbitral procedures.

The European Commission joined the OECD initiatives by drafting the EU Directive 2017/1852 on tax dispute resolution mechanisms in the European Union, in order to strengthen and make the Mutual Agreement Procedures effective.

The Directive introduces mechanisms to solve disputes between Member States arising from the interpretation and application of agreements and Conventions providing for the elimination of double taxation of income and, where applicable, capital. These mechanisms join the existing agreements, inserting specific rules to solve the disputed case. Furthermore, they give the taxpayer broad powers of impulse should State Tax Authorities remain inactive. The main feature is the provision of a fast procedure and a binding phase, entrusted to independent commissions, which have an arbitral connotation.

1. La Commissione Europea, in piena sintonia con l’iniziativa OCSE del Multilateral Instrument, ha elaborato la Direttiva UE 2017/1852 sui meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell’Unione Europea.

Questo intervento si innesta nel tessuto degli accordi vigenti, inserendo specifiche norme per risolvere il caso controverso ed attribuendo al contribuente ampi poteri di impulso in caso di inerzia da parte delle autorità competenti (IANNACCONE, Doppia imposizione internazionale: approvata la Direttiva sui meccanismi di risoluzione delle controversie, in Corr. trib., 2018, p. 273; FERRONI, La nuova Direttiva UE per la risoluzione delle controversie fiscali, in Il Fisco, 2018, p. 454; TRIVELLIN, Studi sugli strumenti di risoluzione delle controversie fiscali internazionali, Padova, 2019; CALIFANO, Aspetti fiscali dell’arbitra­to internazionale, in AA.VV., Trattato diritto dell'arbitrato, diretto da D. Mantucci, XII, Napoli, 2020).

La Direttiva, che doveva essere recepita entro il 30 giugno 2019, accelera le procedure ed introduce una fase, affidata a Commissioni indipendenti, vincolante ed obbligatoria.

L’Italia ha tardato non poco nel dare attuazione alla Direttiva 2017/1852, entrata in vigore nel giugno 2019, ma tardivamente recepita; la Commissione Europea ha quindi avviato una procedura d’infrazione (n. 2019/0217) contro l’Italia (v. https://ec.europa.eu/atwork/applying-eulaw/infringements-proceedings/
infringement-decisions).

Si è dovuto attendere il D.Lgs. 10 giugno 2020, n. 49, recante “Attuazione della direttiva (UE) [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio


  • Giappichelli Social