home / Archivio / Fascicolo / La dotazione di trust di scopo non è soggetta ad imposta sulle successioni e donazioni

indietro stampa articolo indice fascicolo leggi articolo leggi fascicolo


La dotazione di trust di scopo non è soggetta ad imposta sulle successioni e donazioni

Edgardo Marco Bartolazzi Menchetti, Dottore di ricerca, Università di Roma “La Sapienza”.

Nota a Cass., sez. trib., ord. 17 gennaio 2019, n. 1131

La Corte di Cassazione esprime una decisa revisione dell’indirizzo precedentemente espresso in ordine alla tassazione della dotazione di trust “di scopo”. Come già auspicato dalla dottrina, la Suprema Corte dichiara l’inesistenza di una imposta sulla mera costituzione di vincoli di destinazione, e afferma il carattere neutro, nel sistema dell’imposta sulle successioni e donazioni, della destinazione di beni e diritti in trust, aprendo nuovi ambiti di riflessione in ordine alla tassazione indiretta dell’istituto.

PAROLE CHIAVE: imposta sulle successioni e donazioni, trust di scopo, atto non traslativo

The endowment of a purpose trust is not subject to inheritance and gift tax

The Corte di Cassazione reviews its opinion about the taxation of the endowment of a purpose trust, declaring the non-existence of a tax due for the simple establishment of legal constraints, and affirming the neutral nature, in the inheritance and gift tax’s system, of the destination of goods and rights to a trust, opening new insights on the institution’s indirect taxation.

Keywordspurpose trust, inheritance and gift tax, non-translational act

Con una nuova ordinanza, la sezione tributaria della Corte di Cassazione si è pronunciata su un caso esattamente analogo ad altro già esaminato dalla Su­prema Corte qualche anno addietro, giungendo tuttavia ad esiti opposti e stabilendo, ora, la non assoggettabilità ad imposta sulle successioni e donazioni degli atti “di dotazione” con i quali viene vincolata in un trust “di scopo” la provvista economica necessaria alla realizzazione degli intenti per i quali esso è stato istituito.

Viene pertanto espressamente riveduto l’orientamento, espresso nelle ordinanze della sez. VI, 24 febbraio 2015, n. 3737 e 18 marzo 2015, n. 5322 (sulle quali specificamente A. BUSANI-R.A. PAPOTTIL’imposizione indiretta dei trust: luci e ombre delle recenti pronunce della Corte di Cassazione, in Corrtrib., 2015, p. 1203; G. CORASANITIVincoli di destinazione, trust e imposta sulle successioni e donazioni: la (criticabile) tesi interpretativa della Corte di Cassazione e le conseguenze, in Ditprattrib., 2015, p. 20688, ma sullo stesso tema L. SALVINI, L’imposta sui vincoli di destinazione, in Rasstrib., 2016, p. 925; T. TASSANI, La Cassazione torna sull’imposta sulla costituzione di vincoli di destinazione, in Trusts, 2016, p. 341), secondo cui la dotazione di un trust di scopo sarebbe stata soggetta di per sé [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio


  • Giappichelli Social