newsletter

home / Ultimissime / IVA / Giurisprudenza / La Suprema Corte fa il punto ..

13/04/2022
La Suprema Corte fa il punto su mandato senza rappresentanza e liquidazione dellíiva di gruppo


argomento: IVA - Giurisprudenza

Nell’ambito di un gruppo, l’acquisto di servizi operato da una delle società componenti, in nome proprio, ma nell’interesse di un’altra società del gruppo, in forza di un mandato senza rappresentanza, non dà diritto alla detrazione dell’Iva per la parte corrispondente ai costi sostenuti per servizi per i quali manca un nesso diretto e immediato con l’attività economica posta in essere dalla stessa società, giacchè parte di quei costi sono stati sostenuti nell’interesse di un altro soggetto (la mandante), a nulla rilevando l’opzione per la liquidazione dell’Iva di gruppo, stante la natura procedimentale del regime, che non implica il riconoscimento di un’autonoma soggettività Iva al gruppo.

Articoli Correlati: mandato - inerenza - gruppo - detrazione


COMMENTO

di Concetta Ricci

La Suprema Corte con la sentenza n. 32995 del 6 luglio 2021 torna a pronunciarsi su un’operazione concernente costi infragruppo e detrazione Iva, affrontando, con una motivazione invero piuttosto stringata rispetto alla complessità della questione, ma densa di significato, temi di [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro