cian

Rivista Trimestrale di Diritto Tributario

Consulta la Rivista di dottrina e giurisprudenza.

Collana

Diritto Tributario Italiano ed Europeo.

home / Ultimissime / Imposte sui trasferimenti e altri tributi / Giurisprudenza / POST: La rinuncia pura e ..

10/10/2020
POST: La rinuncia pura e semplice al diritto di usufrutto non Ť equiparabile ad un atto a contenuto traslativo, ai fini delle imposte ipotecarie e catastali


argomento: Imposte sui trasferimenti e altri tributi - Giurisprudenza

La sentenza segnalata, in contrasto con gli orientamenti della Corte di Cassazione, indica che non è possibile assoggettare ad imposte ipotecaria e catastale in misura proporzionale l’atto di rinuncia pura e semplice al diritto di usufrutto, evidenziando che esso non contempla una causa negoziale o comunque liberale, tale da porlo in diretta correlazione con la riespansione del diritto del nudo proprietario, e dunque da caratterizzare come traslativi i suoi effetti. La decisione contribuisce a chiarire che l’equiparazione tra atti traslativi e rinuncia ai diritti reali non può trovare applicazione al di fuori del contesto delle imposte di registro e sulle successioni e donazioni, entro le quali essa è espressamente prevista

PAROLE CHIAVE: imposte ipotecaria e catastale - usufrutto - rinuncia - tassazione in misura fissa


COMMENTO

di Edgardo Marco Bartolazzi Menchetti

Si segnala una sentenza con cui la C.T.R. di Milano, in controtendenza rispetto agli indirizzi emergenti dalla Corte di Cassazione, ha ritenuto che una rinuncia “abdicativa ed estintiva, non recettizia, a titolo gratuito” al diritto di usufrutto su beni immobili, in quanto avente [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social